MISSION

Il progetto, nato dalla collaborazione tra le associazioni culturali GoTellGo e Thamus: Ricercare per raccontare e, in collaborazione con altri soggetti istituzionali promotori, nasce con l'obiettivo principale di raccogliere e rendere accessibili alle comunità territoriali le memorie private dei cittadini e delle organizzazioni residenti nel territorio (scuole, associazioni, archivi privati ecc.).

Un intervento di ricerca e di raccolta di reperti di questa natura si rende necessario per riunire e conservare quei materiali che compongono gli archivi di famiglie, di imprese e di organizzazioni locali, offrendosi come strumento di conservazione e di trasmissione di esperienze comuni di vita, di lavoro, d'impegno sociale e culturale, facilitando così la possibilità di diventare patrimonio culturale dell'intera comunità. La costituzione di un patrimonio culturale comune consente sia di mettere in condivisione le memorie e le esperienze dei singoli - consentendo così di ricostruire percorsi comuni di partecipazione e di sviluppo del territorio -  sia di educare i residenti in genere e le generazioni future a una maggiore sensibilità e responsabilità verso questo patrimonio, inteso come strumento indispensabile per promuovere una cittadinanza attiva verso il bene comune.

La raccolta di materiali come fotografie, video, cartoline, lettere, diari, interviste consentirà quindi di costruire una banca dati - l'Archivio DIgitale delle MEmorie (ADIME) - attraverso la quale sarà possibile individuare risorse digitali diverse per consentire a noi stessi e a utenti diversi di promuovere differenti percorsi di conoscenza dei territori nell'arco temporale che va dal 1900 fino agli anni più recenti.

Il progetto ha come attori principali tutti coloro che si riconosceranno nelle finalità del progetto:

  • i cittadini residenti (intesi come abitanti e frequentatori dei quartieri e dei territori)
  • le associazioni che promuovono cultura e sociale
  • le scuole sia pubbliche che private
  • le istituzioni culturali, politiche e religiose
  • le imprese commerciali di interesse storico.

Periodicamente, in occasione di progetti o altre iniziative specifiche, verranno organizzate delle giornate di raccolta sul territorio. I responsabili della ricerca, in base a criteri di scelta e di opportunità ai fini del raggiungimento degli obiettivi del progetto nel suo complesso, individueranno il materiale che potrà essere digitalizzato e archiviato, nel rispetto degli standard vigenti per la conservazione e diffusione dei materiali d'archivio e delle norme relative al diritto d'autore.

CityTelling andrà via via ad arricchirsi di mostre digitali che, valorizzando i materiali dell'archivio attraverso percorsi tematici curati, costituiranno nuova fonte di conoscenza per i cittadini interessati alla memoria e al quotidiano dei luoghi e materiali didattici a uso di scuole e studenti.